Sicurezza dei Dati, Checksum e Hash MD5/SHA

Integrità dei dati
Con il termine integrità dei dati si intende, nell’ambito della sicurezza informatica e delle telecomunicazioni, la protezione dei dati e delle informazioni nei confronti delle modifiche del contenuto, accidentali (involontarie) oppure effettuate volontariamente da una terza parte, essendo compreso nell’alterazione anche il caso limite della generazione ex novo di dati ed informazioni.

Checksum
In telecomunicazioni e informatica il checksum (tradotto letteralmente significa somma di controllo) è una sequenza di bit che, associata al pacchetto trasmesso, viene utilizzata per verificare l’integrità di un dato o di un messaggio che può subire alterazioni durante la trasmissione sul canale di comunicazione.

Hash
l’hash è una funzione matematica non invertibile che restituisce un valore alfanumerico. (il checksum)
Esistono numerosi algoritmi che realizzano funzioni hash con particolari proprietà che dipendono dall’applicazione.

Nelle applicazioni crittografiche si chiede, per esempio, che la funzione hash abbia le seguenti proprietà:

resistenza alla preimmagine: sia computazionalmente intrattabile la ricerca di una stringa in input che dia un hash uguale a un dato hash;
resistenza alla seconda preimmagine: sia computazionalmente intrattabile la ricerca di una stringa in input che dia un hash uguale a quello di una data stringa;
resistenza alle collisioni: sia computazionalmente intrattabile la ricerca di una coppia di stringhe in input che diano lo stesso hash.

TIPI DI HASH
MD5
SHA-1
SHA-2

Shasum è un programma per generare un checksum.
Utilizzo:
shasum hash.txt
sgusum -h per vedere la documentazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *